Ex Ospedale "P. Nefetti"

La prima sede dell’ospedale di Santa Sofia nacque per volontà testamentaria privata. Il 15 aprile 1875, la notabile Porzia Fucci, vedova Nefetti, fece scrivere nelle sue ultime volontà di "[...] portare ad effetto una idea benefica che mi fu sempre cara, quella cioè di lasciare una perenne memoria della famiglia Nefetti, che con me si spegne, e di lasciarla nel paese di S. Sofia che tanto amai e che chiamo mio paese".

Il bel palazzo d’epoca, dall’aspetto compatto e unitario, ha subito alcune trasformazioni edilizie ed ha cessato di essere l’ospedale del paese che si è trasferito però in una struttura più moderna fuori dal centro storico mantenendo la dedica a Porzia Nefetti. L’edificio ospita attualmente il centro visite e gli uffici della sede romagnola del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Gallery

Collezione Fam. Greggi
Archivio Giovanni Valbonesi
Collezione Orfeo Amadori