Data:
dal al
Categoria:
Santa Sofia

Teatro mentore - Stagione 2021 - 2022

Dopo la lunga pausa forzata a causa dell'emergenza sanitaria, anche il Teatro Mentore di Santa Sofia è finalmente pronto a riaprire il sipario e lo farà con una serie di spettacoli di prosa, musica, teatro ragazzi e iniziative collaterali fuori abbonamento.

Come in passato, la stagione di prosa 2021/2022 è sotto la direzione di Ruggero Sintoni, mentre la parte musicale è a cura di Elena Indellicati e Vanni Crociani dell'Associazione Musicale Roveroni, che gestisce anche la struttura.

Sabato 8 gennaio ad aprire il cartellone di prosa è “L'Oreste” di Claudio Casadio, spettacolo che fa riflettere su malattia mentale e abbandono, a cui seguirà sabato 29 gennaio “Panico ma rosa” di Alessandro Benvenuti, una sorta di diario tragicomico scritto durante il lockdown. Mercoledì 9 febbraio Chiara Francini ed Alessandro Federico mettono in scena un grande classico, “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame; sarà poi la volta, mercoledì 2 marzo, di Amanda Sandrelli con “Lucrezia forever”, ispirato all'omonimo personaggio nato dalla matita di Silvia Ziche. Sabato 19 marzo a calcare il palco è Simone Cristicchi con il suo spettacolo “Paradiso. Dalle tenebre alla luce”, omaggio al Paradiso di Dante Alighieri. Venerdì 25 marzo arriverà la musica jazz con Chiara Civello e la pianista Rita Marcotulli mentre a chiudere la stagione sarà Geppi Cucciari venerdì 1 aprile con “Perfetta”, monologo sulle donne scritto da Mattia Torre.

A questi spettacoli si aggiunge, fuori abbonamento, l'appuntamento invernale con Artusi Jazz, che martedì 4 gennaio apre l'anno con “Viva De André”, concerto-racconto ideato, scritto e narrato da Luigi Viva che racconta in musica, parole e con l’ausilio di documenti audio inediti lo straordinario percorso artistico di De André e l’amore per il jazz.

Novità è l'inserimento nella stagione teatrale di alcuni incontri con l'autore, organizzati insieme ad Archimedia soc. coop: sabato 9 aprile Corrado Ravaioli dialogherà con Calo Lucarelli, il quale presenterà il suo ultimo libro “Léon” (Einaudi Stle Libero Big).

Per quanto riguarda il Teatro Ragazzi, fuori abbonamento: “Il lungo viaggio del coniglio Edoardo” (5 marzo) e il classico “Un topo, due topi, tre topi... Un treno per Hamelin (data da confermare).

La stagione teatrale è stata realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Santa Sofia, con il contributo di Parco Nazionale Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, Hera, Romagna Acque, Stabilimento Tipografico dei Comuni, Falegnameria Bussi, Del Campo, CTA, La BCC Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese, CNA Associazione territoriale di Forlì-Cesena e con la media partnership di Radio Bruno.

Queste le modalità per sottoscrivere gli abbonamenti non nominativi (e quindi cedibili a terzi), presso la biglietteria del teatro:

giovedì 9 dicembre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 18:00 e sabato 11 dicembre dalle 10:00 alle 12:00 presso la biglietteria del teatro, sarà possibile acquistare l’abbonamento cumulativo (tutte le date del cartellone) esclusivamente per gli aventi diritto di prelazione (possessori abbonamento 2019/2020).

lunedì 13 dicembre dalle 16:00 alle 18:00 e martedì 14 dicembre dalle 10:00 alle 13:00 presso la biglietteria del teatro sarà possibile acquistare l’abbonamento cumulativo al costo di € 100 (tutte le date del cartellone).

I biglietti per i singoli spettacoli sono acquistabili presso il teatro direttamente la sera dell’evento stesso e sono prenotabili telefonicamente contattando il numero 349 9503847 oppure via e-mail teatromentore@gmail.com.

Documenti

Gallery